L’INFLUENZA DEL RISVEGLIO

Isaac Shapiro

La prossima ondata di infezione virale ci sta venendo incontro.

Finora sono state infettate solo poche persone, ma il virus sembra essere mutato e si diffonde da paesi diversi – più veloce di Ebola.

Il virus che minaccia il sistema è stato denominato INFLUENZA DEL RISVEGLIO.

Porta ad un’improvvisa chiarezza mentale e consapevolezza del qui e ora.

Inizia in modo piuttosto innocuo con l’ingestione di cibo integrale organico e curcuma, seguiti da una forte avversione ai mass media.

I sintomi si sviluppano quindi in consapevolezza unificata, compassionevole ed in una profonda connessione con la propria anima ed il proprio spirito – risultanti in una finora sconosciuta libertà dalla paura.

Lo stadio finale è amore incondizionato e gratitudine verso la creazione.

I mezzi tradizionali di trattamento di questa malattia, come scie chimiche, vaccinazioni di massa, minacce di crollo dei mercati o guerre sembrano essere completamente inefficaci.

L’elite del potere oscuro non sa che fare !

L’organizzazione mondiale della sanità ha dato a questo virus una nuova categoria di allarme perché potrebbe cambiare la vita sulla terra fondamentalmente per il meglio.

L’OMS ha persino mandato un messaggio a 7 miliardi di terrestri: “state al sicuro, state nella vostra matrix”, ma anche questo non ha sortito alcun effetto.

Gli esperti chiamano questo virus il VIRUS VERITA’ ed esso è altamente contagioso. Per evitare di farti contagiare devi evitare radicalmente ogni contatto con esseri umani dal pensiero indipendente e dall’azione responsabile!

C’è persino il sospetto che questo virus possa essere trasmesso telepaticamente.

Le ricerche più recenti hanno infine rivelato il percorso completo di trasmissione: questa malattia spesso inizia leggendo questo messaggio decodificato – con un periodo di incubazione di pochi millisecondi.

Un caloroso benvenuto alla libertà !

Il nostro numero cresce giorno per giorno !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *