LA ZUCCA e L’ ENERGIA DELL’AUTUNNO

L’energia dell’autunno e della terra rappresentano il ciclo eterno della vita che si autosostiene.

L’autunno nel ciclo delle 5 trasformazioni, indica la terra, la raccolta ma simbolicamente anche l’andare dentro e rinforzarsi nella propria essenza.

In questa stagione la natura ci da esattamente quello di cui abbiamo bisogno per nutrire questa nostra componente sotto forma di verdure tonde e dolci fra cui la zucca, è una vera bomba di proprietà nutrite dal sole d’estate e con un’altissima percentuale d’acqua.

Dieta autunnale - La zucca
Dieta autunnale – La zucca e le sue immense proiprietà energetiche

Simbolicamente quindi la zucca rappresenta il connubio fra fuoco (sole) ed acqua, la crescita spirituale derivante dal connubio dei due elementi unitamente ad un appagamento sensoriale profondo. Rappresenta il sentirsi appagati, ricolmi di essenza vitale nella certezza di essere costantemente nutriti ed amati per ciò che si è, semplicemente sostenuti dalla vita stessa.

Da un punto di vista più pratico la zucca possiede molteplici proprietà sostanziali: è ricca di vitamina C, antiossidante, fa bene alla pelle ed è ricchissima di fibre.

E’ inoltre ipocalorica (18 Kcal per 100 g) ma nutriente data la sua concentrazione di sali minerali ed ha un’energia calmante nonché diuretica.

Contiene carotene, la sostanza che utilizza l’organismo per produrre vita e vit A, C e B1 nonché calcio, fosforo, sodio, potassio, aminoacidi e fibre.

I semi di zucca sono ricchi di acidi grassi essenziali linoleico ed alfa linoleico, omega 3 e 6 e sono utili nella prevenzione delle patologie cardiovascolari.

In cucina ha impieghi svariatissimi che vanno dagli antipasti ai dolci ma, probabilmente, dal punto di vista del benessere la zucca da il meglio di sé in zuppe, creme e brodi che, data la presenza dell’acqua ( il grande mediatore) ne amplificano le proprietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *