NUTRIMENTO VERO: L’APPAGAMENTO e L’ENERGIA CHE CERCHI

CORSO ONLINE

NUTRIMENTO VERO: L’APPAGAMENTO e L’ENERGIA CHE CERCHI

 

 

“IL CIBO giornaliero è il punto centrale della libertà umana.” 

Michio Kushi

 

  • 13/14   marzo               ore 10.00 / 14.00
  • 17/18   aprile                    “         “               “  
  • 15/16   maggio               “         “               “
  • 19/20  giugno                 “         “               “
  • 10/11   luglio                     “         “               “

La qualità energetica del cibo che ingeriamo condiziona inevitabilmente i nostri pensieri. Così come è la qualità energetica dei nostri pensieri a determinare salute e serenità, piuttosto che degenerazione psicofisica. Nelle grandi tradizioni spirituali, ad ogni organo e chakra, corrisponde una qualità di pensiero.

Il rapporto col cibo rappresenta inoltre il rapporto originario con la vita e l’amore. Una vera e propria richiesta dell’anima, nonché la nostra capacità di relazionarci con gli altri.

Non a caso l’alimentazione è diventata uno strumento potentissimo per risvegliare o mantenere addormentata l’umanità.

L’essere umano è di base un armonioso, incessante flusso di energia divina diventata materia che si esprime in ogni cosa creata attraverso le due energie di espansione e contrazione Yin e Yang.

Ci viene chiesto, in questo momento di trasformazione epocale, di comprendere questo Ordine dell’Universo. Il disegno energetico sottile che scorre tutt’intorno e profondamente nel corpo. Farlo diventare parte integrante della nostra vita, allineandoci ad esso.

Questa è la Rivoluzione silenziosa che ci consente di capire “COME NUTRIRCI DAVVERO”. Liberare le energie bloccate. Riallinearci al flusso della vita e tornare all’unità, in primis con noi stessi, per aprirci alla nostra realizzazione in armonia con il tutto.

In questa visione, l’alimentazione viene intesa come Energia fonte di salute, benessere, vitalità e pace. Da usare in sinergia con la trasformazione dei pensieri limitanti, delle emozioni depotenzianti, insite nella matrice energetica umana, per ritrovare, mantenere e rafforzare l’innata capacità umana di rigenerazione.

I cibi artefatti, gli additivi, le sostanze chimiche possono creare dipendenze ed inibire il funzionamento della ghiandola pineale, indispensabile tanto per il risveglio della coscienza quanto per la secrezione ormonale.

Tutto è energia diceva Einstein e nell’ottica quantistica, come in quella spirituale, tutto è Energia, Informazione, Materia. Siamo immersi in un campo di illimitata energia intelligente che diventa materia attraverso l’informazione. Ritrovando quindi le informazioni adeguate al sistema mente/corpo/anima umano, siamo in grado di svoltare in positivo nella quotidianità. Lavorando sinergicamente a livello fisico, attraverso il nutrimento utile, sia emotivo/mentale, attraverso la trasformazione di pensieri ed emozioni depotenzianti.

Nutrirsi in modo sano ed adeguato alla vita ci consente di riattivare coscientemente l’innato potere umano di rigenerazione laddove, il cibo manipolato, invece induce stati di coscienza e frequenze di mancanza che ci impediscono di attingervi. Provocando inoltre secrezioni ormonali che generano qualità di pensiero scadenti che, a loro volta, scatenano paura e senso di separazione. Tutto questo abbassa il sistema immunitario.

Nasciamo con una struttura ”sottile”, cioè la nostra “matrice energetica” che condiziona  ed informa (come fosse un database), ogni aspetto della nostra esistenza e dà luogo ad una qualità di pensieri consci ed inconsci che creano continuamente situazioni nella vita quotidiana. Per trasformare la nostra quotidianità occorre quindi trasformarne l’informazione sottile che sta a monte.

Per iscrizioni e informazioni compila il modulo di contatto

Programma corso ONLINE

Il percorso proposto online (in 5 week end corrispondenti all’energia dei 5 elementi) ha quindi l’intento di riattivare e potenziare il meccanismo di rigenerazione in noi, conducendoci all’autonomia psicofisica.

Si svolge attraverso la conoscenza delle nostre strutture sottili (aura ed oltre), degli organi e come il loro corretto funzionamento agisce nella nostra vita quotidiana; gli organi si ammalano perché? perché a volte perdiamo energia e ci sembra non riuscire a recuperarla?

Si considerano quindi quali cibi con la loro caratteristica energia, aiutano i singoli organi, e quali invece li indeboliscono per arrivare infine ad una sorta di “autoterapia”, che, attraverso test sull’ inconscio, coaching, visualizzazioni, meditazioni, ripulisce, trasforma e rafforza la loro funzionalità consentendoci di recuperare energia e dinamismo.

  • 1) 13-14 marzo. Sabato e domenica ore 10/14 e 30

Energia Legno (fegato e cistifellea)  

Primo giorno: quali sono i cibi e la modalità di vita che aiutano a rafforzare e ripulire questi organi, lo scorrimento dei loro meridiani attraverso il corpo e la loro interazione con altri organi ed elementi.

Secondo giorno: questi organi rappresentano la nostra capacità di adattamento all’ambiente e motivi e situazioni che li appesantiscono. Il fegato è la sede del corpo astrale ed è connesso alla rabbia ed al giudizio; andremo a riconoscere le dinamiche depotenzianti per trasformarle liberando l’energia bloccata.

  • 2) 17-18 aprile. Sabato e domenica ore 10/14 e 30

Energia fuoco (cuore e intestino tenue)

Primo giorno: che qualità di cibo e stile di vita  aiutano il cuore ( e di riflesso il suo omologo intestino tenue) il grande Imperatore del nostro corpo.

Secondo giorno:  il cuore ci parla di amore che è la forza coesionante di tutto l’universo. Anche in questo caso useremo il test e visualizzazioni guidate per sbloccare e trasformare il flusso dell’Amore in noi. A incominciare dall’Amore verso sè stessi, praticamente geneticamente bloccato da millenni. Cosa lo nutre davvero e le emozioni o gli sforzi che invece lo contrastano.

  • 3) 15-16 maggio. Sabato e domenica ore 10/14 e 30

Energia Terra (milza, pancreas, stomaco) 

Primo giorno: quale tipo di cibo ci aiuta a rafforzare questi organi.

Come sono strutturati e in che modo interagiscono con il nostro corpo fisico. Aprendoci all’interazione con queste nostre strutture “sottili” ci predisponiamo alla nostra reale rigenerazione.

Secondo giorno: Attraverso domande specifiche e test identificheremo ed avvieremo la trasformazione degli stati di “carenza”.

  • 4) 19-20 giugno. Sabato e domenica ore 10/14 e 30

Energia metallo (polmoni e intestino crasso)

Primo giorno: Cenni di anatomia energetica e quali cibi ed attitudini agevolano la funzionalità di questi organi che sono responsabili dell’assorbimento del prana, l’energia vitale o chi ed hanno radici profonde nella relazione che abbiamo con noi stessi e la vita

Secondo giorno: Entriamo nel vivo della scelta se allinearci o meno alla nostra vera natura o piano divino attraverso domande e test, comprendendo perché invece spesso si rinuncia alla propria libertà o ci si sente oppressi.

  • 5) 10-11 luglio. Sabato e domenica ore 10/14 e 30

Energia acqua (reni e vescica)

Primo giorno: quale cibo e qualità di vita agevola il benessere dei reni che rappresentano l’ereditarietà, il bagaglio genetico e la coppia e quali sono le inquietudini ed abitudini che turbano la nostra vita minandone la stabilità.

Secondo giorno: attraverso domande e test indagheremo sulle paure ataviche o personali sulla capacità di stabilire relazioni positive per la nostra vita al fine di ristabilire gradualmente il potenziale creatore riallineandolo al flusso della Vita Una.

 

Per iscrizioni e informazioni compila il modulo di contatto